Mare di Petacciato

Qual è il mare più bello del Molise?

giugno 17, 2017Vacanze al Mare Standard

Il Molise è una regione italiana appartenente al Centro-Sud della Penisola. Questa è una regione che vanta di una varietà di paesaggi davvero suggestiva: dalle montagne nella parte degli Appennini, alla pianura nella parte centrale fino alla splendida costa bagnata dal Mare Adriatico. Proprio in questa costa ho avuto la fortuna di recarmi per un weekend indimenticabile in questa splendida regione italiana, un po’ troppo dimenticata secondo me.

Veduta di un trabocco nella spiaggia di Termoli

In questo articolo, voglio raccontarti un po’ la mia esperienza e condividere con te quali sono i tratti di costa che vale la pena visitare e le acque dove non puoi non nuotare se vai in vacanza nel Molise.
Inizio con il dire che la costa del Molise ha una lunghezza di ben 35 Km, sulla quale sono presenti moltissimi stabilimenti attrezzati e spiagge da favola. Avendo a disposizione solamente 3 giorni, ho dovuto concentrare la mia vacanza solo in alcune spiagge da me considerate le migliori. Ovviamente, se hai più tempo per recarti in vacanza in Molise, puoi visitare ancora più spiagge e luoghi davvero suggestivi.

La mia prima tappa è stata la spiaggia di Rio Vivo, esattamente a Termoli. Questa è infatti una piccola località balneare che si “divide” a metà la costa del Molise. La spiaggia di Rio Vivo, la più conosciuta in questa zona, accoglie ogni anno moltissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo ed offre una spiaggia molto ben attrezzata dove poter praticare innumerevoli sport acquatici oppure rilassarsi prendendo il Sole sul lettino in ottima compagnia.

Veduta di Termoli

Veduta di Termoli – foto di Zitumassin ( Pubblico dominio)

Sempre a Termoli, mi sono spostata poi nel pomeriggio nella spiaggia di Sant’Antonio, anche questa molto frequentata e amata da turisti e residenti della zona. La cosa particolare di questa spiaggia, oltre la sua lunghezza di più di 10 Km, è la splendida vista che si ha sul Paese Vecchio del Castello. In questo posto ho scattato delle foto davvero meravigliose al tramonto, un gioco di luci e un paesaggio davvero incantevole.

Il giorno successivo, dopo un’abbondante cena tra i sapori della regione del Molise, mi sono recata nella zona di Campomarino, nella spiaggia che prende il suo nome. Anche qui la spiaggia è molto vasta, con sabbia dorata e numerosi hotel che si estendono sul lungomare che fanno da cornice a una località così turistica che nei periodi di alta stagione è davvero ricca di movimento e intrattenimento. Qui le acque sono limpide e trasparenti, ideali per un’ottima nuotata o per praticare sport acquatici. È possibile inoltre avvistare aironi e molti altri animali meravigliosi, grazie alla pineta poco distante da questa spiaggia.

Mare di Petacciato

Mare di Petacciato – foto di Antoniogreco ( CC BY-SA 3.0)

Il terzo ed ultimo giorno, mi sono recata in una vera e propria perla della regione del Molise: la spiaggia di Marina di Petacciato, situata nella parte più a Nord della costa regionale. Questa spiaggia è più selvaggia e meno attrezzata delle precedenti, ma forse proprio per questo conserva un fascino e una tranquillità davvero particolare. Sulla spiaggia, si sono formate alcune dune di sappia che fanno da cornice a un incantevole bosco che circonda la zona. La sabbia è dorata e finissima, mentre le acque sono limpide e creano un meraviglioso gioco di colori e sfumature. Il relax in questa spiaggia è assicurato, ed è per questo che l’ultimo giorno in questa splendida regione non poteva essere migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *